Resta sempre aggiornato sul mondo Cascina Pulita

Fusione tra Carvin Divisione Ambiente Srl e Cascina Pulita Srl
29/05/2024

Fusione tra Carvin Divisione Ambiente Srl e Cascina Pulita Srl

Il 28 maggio 2024 è avvenuta la fusione per incorporazione tra Cascina Pulita Srl e Carvin Divisione Ambiente Srl, società specializzata nella gestione dei rifiuti agricoli con un impianto di stoccaggio a Ponsacco (PI), e una propria logistica.

Un passo importante, che consente, qualche anno dopo l’acquisizione delle quote di Carvin da parte del Gruppo, di incrementare ulteriormente la sinergia tra le società controllate, ottimizzare i processi operativi, e soprattutto garantire i propri standard qualitativi a tutti i nuovi clienti dell’area servita da Carvin Divisione Ambiente.

Grazie alla fusione dei due brand, Cascina Pulita rafforza così il proprio posizionamento quale azienda di riferimento per la gestione, la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti agricoli, avvalendosi di un ulteriore impianto in Toscana Nord con cui raggiungere in modo capillare ogni impresa agricola della zona.

Cascina Pulita firma la Convenzione per il recupero e lo smaltimento dei rifiuti agro-alimentari
26/03/2024

Cascina Pulita firma la Convenzione per il recupero e lo smaltimento dei rifiuti agro-alimentari

Giovedì 21 marzo Cascina Pulita, insieme a la Consulta Nazionale dei Distretti del Cibo e Nexus – Rete di Imprese Mista firma una Convenzione per impegnarsi insieme a coordinare e diffondere a livello nazionale buone pratiche di gestione di rifiuti del settore primario.

L’accordo è stato sottoscritto durante l’evento “Territori che nutrono” presso Regione Piemonte, occasione di confronto sui temi delle politiche di aggregazione e promozione dei territori, dell’organizzazione dei mercati, dello spreco alimentare, della valorizzazione dei paesaggi, dell’enogastronomia e dei percorsi turistici.

La firma di questa nuova Convenzione permetterà ai circa 200 Distretti presenti in Italia di definire fin da subito una roadmap di interventi sul territorio di appartenenza. A seguire e nel rispetto degli obiettivi della Convenzione, saranno organizzati incontri formativi e informativi sulla normativa ambientale e sulla corretta gestione dei rifiuti rivolti alle aziende associate ai Distretti. A seguire, si darà vita a un circuito di raccolta dei rifiuti agroalimentari improntato alla sostenibilità e alla circular economy, in linea con gli obiettivi ambientali della Consulta Nazionale dei Distretti del Cibo.

Gli obiettivi della Convenzione sono la collaborazione, la regolamentazione e il coordinamento nelle attività di produzione, lo stoccaggio, il recupero o lo smaltimento dei rifiuti agro–alimentari prodotti dalle imprese e nell’accesso a servizi di raccolta, la gestione e il trasporto degli stessi. E ancora attività di sensibilizzazione e comunicazione degli obiettivi di sviluppo sostenibile e di una corretta gestione dei rifiuti e, infine, l’identificazione di opportunità progettuali sostenute da fondi e finanziamenti pubblici o privati in materia di diffusione di buone pratiche di gestione di rifiuti del settore primario.

Cascina pulita vince la menzione speciale mondo agricoltura del premio
18/03/2024

Cascina pulita vince la menzione speciale mondo agricoltura del premio "Verso un'economia circolare" 2023 consegnato da Confagricoltura Brescia

Il 14 marzo a Brescia si è tenuta la consegna del Premio di eccellenza nazionale “Verso un’economia circolare” 2023 che si rivolge a tutte le realtà che negli anni 2022-2023 hanno realizzato, avviato, o approvato ed autorizzato progetti, attività e/o servizi riferibili agli Obiettivi di sviluppo sostenibile 2030 dell’ONU. I progetti presentati potevano riguardare diversi ambiti nel campo della sostenibilità e non solo l’economia circolare in senso stretto.

All’interno di questa prestigiosa cornice, Cascina Pulita ha ricevuto la Menzione Speciale mondo agricoltura per il Progetto Recuperabilità Plastiche Agricole, avviato nel 2022 e dedicato alla raccolta, alla preparazione e all’avvio al recupero delle plastiche non pericolose utilizzate in agricoltura.

L’obiettivo è quello di destinare quanto più materiale possibile proveniente dalla raccolta della plastica agricola al recupero di materia, migliorando le prestazioni di sostenibilità nella gestione di tali rifiuti, che ancora troppo spesso per carenze di impiantistica o disponibilità di tecnologia vengono destinate a smaltimento invece che a recupero. Per gestire il rifiuto delle raccolte in territori dove non ha ancora insediato impianti di proprietà, Cascina Pulita ha avviato delle partnership con impianti terzi perché potessero implementare le operazioni di avvio al recupero, con la predisposizione di piani di formazione e condivisione del know-how con i partner.

Cascina Pulita con Agrofarma e Croplife Europe per il Container Management System
26/10/2023

Cascina Pulita con Agrofarma e Croplife Europe per il Container Management System

Grazie al Container Management System Workshop 2023 realizzato da Agrofarma / Federchimica e Croplife Europe, il 24 e il 25 ottobre sono state due giornate importanti per la sostenibilità in agricoltura. Fra dibattiti, workshop e confronti sulla gestione responsabile dei rifiuti agricoli, stakeholder provenienti da tutta Europa hanno discusso sulle sfide e sugli impegni futuri in particolar modo in relazione ai contenitori vuoti di prodotti per l’agricoltura, un rifiuto largamente diffuso nel settore primario

 

Non è stato fornito nessun testo alternativo per questa immagine

 

Cascina Pulita è stata presentata quale best practice italiana per il sistema di raccolta capillare e recupero dei contenitori, ai quali viene data una seconda vita come materiale riciclato grazie all’impianto Wash Clean dell’azienda stessa.

All’interno del Workshop, i partecipanti hanno avuto l’opportunità di visitare proprio l’impianto Wash Clean, venendo a conoscenza delle quattro tappe che consentono a Cascina Pulita di dare nuova vita a materiali tipicamente considerati “di scarto”, come i contenitori dei prodotti per l’agricoltura.

Gli incontri di questi due giorni sono stati fondamentali per fare il punto della situazione sulla sostenibilità delle risorse e sul recupero e riciclo dei contenitori in Italia e in Europa, con l’obiettivo di migliorare i modelli economici preesistenti, favorire la diffusione dell’economia circolare e raggiungere gli ambiziosi obiettivi che ci siamo posti come sistema Europa.

Cascina Pulita partecipa al Progetto AIDA con un webinar di sensibilizzazione
09/10/2023

Cascina Pulita partecipa al Progetto AIDA con un webinar di sensibilizzazione

Cascina Pulita è lieta di aver preso parte al progetto AIDA, un’iniziativa di sensibilizzazione mirata a promuovere la consapevolezza tra gli operatori del settore agricolo e forestale in Toscana su una vasta gamma di tematiche. Fra queste, la gestione responsabile delle risorse idriche e del suolo, così come la creazione d’impresa e la diffusione dell’innovazione.

Tale iniziativa è stata realizzata nell’ambito del “Programma di sviluppo rurale della Regione Toscana”, finanziato dalla Regione stessa a beneficio delle aziende del territorio.

Cascina Pulita ha contribuito al progetto con un intervento di Alessandro Lisa, Responsabile Sviluppo & Partnership, incentrato sulla gestione dei rifiuti e sul loro corretto stoccaggio. In quest’occasione, è stata fornita una dettagliata panoramica sulla normativa ambientale vigente e sulle condizionalità della PAC.

La partecipazione di Cascina Pulita al progetto AIDA riflette l’impegno nel contribuire a un futuro più sostenibile per la Regione Toscana e non solo, guardando alle innovazioni e alle possibili evoluzione di un settore in continua crescita.

Cascina Pulita con Confagricoltura Cuneo per sperimentare nuovi metodi di coltivazione sostenibile
27/07/2023

Cascina Pulita con Confagricoltura Cuneo per sperimentare nuovi metodi di coltivazione sostenibile

Cascina Pulita partecipa alle prove in campo 2023 ad Alba, assistendo a una giornata ricca di dimostrazioni a tema innovazione e nuove tecnologie per la coltivazione in vigneto.

L’evento, organizzato da Confagricoltura Cuneo, è un’opportunità unica per scoprire le ultime sperimentazioni e soluzioni agricole eco-compatibili, quali migliorativi utilizzi di agrofarmaci, razionalizzazione della gestione del vigneto e attrezzature all’avanguardia per la difesa naturale della vite.

Cascina Pulita è presente in quanto realtà impegnata attivamente nella promozione di buone pratiche di smaltimento dei rifiuti, per valorizzare al meglio gli scarti vitivinicoli in maniera responsabile e sostenibile.

L’appuntamento ad Alba è dunque un’occasione per creare una rete di dialogo con gli esperti e con gli operatori del settore, accogliendo le loro richieste e le loro esigenze in una zona prestigiosa e di grande rilevanza per la produzione di vino, in una prospettiva di sostenibilità di lungo periodo.

Kyoto Club: Cascina Pulita si presenta agli allievi dell'ISS Piera Cillario Ferrero ad Alba (CN)
24/05/2023

Kyoto Club: Cascina Pulita si presenta agli allievi dell'ISS Piera Cillario Ferrero ad Alba (CN)

Cascina Pulita partecipa a F-FairCap, il progetto promosso da Kyoto Club con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica, del Ministero dell’Agricoltura, della Sovranità Alimentare e delle Foreste e dal Collegio Nazionale dei Periti Agrari e dei Periti Agrari Laureati.

Questa iniziativa prevede incontri nelle scuole per sensibilizzare i giovani sull’importanza della sostenibilità ambientale, con il fine di renderli consapevoli sulle lotte e sulle sfide future nel settore agroalimentare. In merito a queste tematiche, è intervenuta anche Virginia Vergero – responsabile innovazione di processi – per illustrare le attività di Cascina Pulita agli studenti dell’Istruzione Secondaria Superiore Piera Cillario di Alba.

La presentazione si è focalizzata sulle attività green di Cascina Pulita, ma soprattutto sul progetto “Zero Scarti”, volto a rendere l’agricoltura il primo settore produttivo italiano a raggiungere la piena circolarità dei rifiuti.  

Grazie a questi incontri con le nuove generazioni, Cascina Pulita conferma l’importanza di sensibilizzare i giovani sulle tematiche green e sulle conseguenze del cambiamento climatico, dando un contributo al benessere del Pianeta.   

REGISTRO ELETTRONICO DEI TRATTAMENTI VETERINARI: CASCINA PULITA RECUPERA I FLACONI DI MEDICINALI
17/04/2023

REGISTRO ELETTRONICO DEI TRATTAMENTI VETERINARI: CASCINA PULITA RECUPERA I FLACONI DI MEDICINALI

In seguito all’entrata in vigore del registro elettronico dei trattamenti veterinari, gli allevatori italiani si sono trovati ad affrontare alcune novità, prima fra tutte l’obbligo di segnalare sul registro elettronico le date di inizio e fine trattamento entro 48h dalle somministrazioni. Oltre a ciò, gli allevatori sono tenuti ad utilizzare il contenuto dei flaconi di medicinali entro e non oltre 28 giorni dall’apertura, indicata sul registro elettronico. Dal momento dell’apertura, i flaconi devono obbligatoriamente essere custoditi in un armadietto chiuso a chiave e sono da considerarsi rifiuto una volta trascorsi i 28 giorni, di conseguenza devono essere smaltiti correttamente entro 3 o al massimo 12 mesi, nel rispetto della normativa.

L’obiettivo della normativa è quello di migliorare e digitalizzare il monitoraggio dei consumi dei farmaci veterinari, e assicurare che i medicinali utilizzati siano sempre efficaci a garanzia dello stato di salute dell’animale, della qualità dei prodotti che ne derivano e, di conseguenza, della salute dei consumatori.

Per supportare gli allevatori nell’osservanza dell’obbligo di smaltimento dei flaconi di medicinali entro le tempistiche definite, Cascina Pulita ha incrementato i propri processi di ritiro dei rifiuti con l’obiettivo di supportare in modo pratico ed efficiente gli allevatori. Ciò è avvenuto grazie allo sviluppo di un servizio di micro-raccolta porta a porta dedicato, che permette alle aziende clienti di non accumulare rifiuti legati a farmaci aperti e scaduti e ne consente il recupero negli impianti autorizzati, applicando le migliori best practice ambientali disponibili.

La soluzione così garantita alla gestione di questo particolare tipo di rifiuto rappresenta un ulteriore passo avanti nell’obiettivo di supportare gli allevatori nell’osservanza della normativa ambientale, puntando contestualmente alla completa circolarità dei rifiuti del settore primario grazie al processo di recupero a cui Cascina Pulita potrà avviare i flaconi.

Cascina Pulita ottiene le certificazioni ISO
29/03/2023

Cascina Pulita ottiene le certificazioni ISO

Cascina Pulita certifica il proprio Sistema di Gestione Integrato secondo gli schemi UNI EN ISO 9001:2015 (qualità), UNI ISO 45001:2018 (sicurezza), UNI EN ISO 14001:2015 (ambiente), implementati nei propri quattro siti in Italia.

Queste certificazioni segnano un importante traguardo per Cascina Pulita, che vede così riconosciuti il proprio impegno a tutela dell’ambiente, la professionalità, la qualità dei servizi offerti e la conduzione di un business attento alla sostenibilità e al network di clienti e stakeholder coinvolti.

Una tappa significativa di un più ampio percorso volto alla crescita e al continuo miglioramento, per Cascina Pulita e per tutti i collaboratori che ha contribuito al conseguimento di questo risultato.

Cascina Pulita partecipa alla Fiera MAG di Savigliano
16/03/2023

Cascina Pulita partecipa alla Fiera MAG di Savigliano

Cascina Pulita partecipa alla 40esima edizione della Fiera Nazionale della Meccanizzazione Agricola di Savigliano- MAG, una delle più importanti rassegne del settore.

Dal 16 al 19 marzo, Cascina Pulita presenta i propri servizi attraverso un percorso allestitivo che racconta le tappe del processo di smaltimento dei rifiuti, dalla realizzazione dell’isola ecologica presso la sede del cliente, passando dal trasporto con mezzi dedicati per arrivare al recupero e allo smaltimento finale, sempre improntato all’economia circolare ove già possibile.

Non mancheranno occasioni di confronto con partner e associazioni presenti in fiera, nonché con clienti storici e potenziali, in una cornice tutta dedicata all’agricoltura e alle sue prospettive di sviluppo, anche connesse alle tematiche ambientali e green.

Saremo presenti al Padiglione Ecotech  – stand n. 29 per tutta la durata della fiera, pronti a mostrare ai visitatori la realtà di Cascina Pulita!

Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD) da presentare entro l'08/07/23
15/02/2023

Modello Unico di Dichiarazione Ambientale (MUD) da presentare entro l'08/07/23

Il MUD è la dichiarazione annuale che enti e imprese sono tenute a trasmettere alla Camera di Commercio di riferimento con le quantità e le tipologie di rifiuti prodotti durante l’anno precedente (2022).

Oltre a rappresentare un obbligo per le imprese in ottica di tracciabilità e trasparenza, il MUD è fondamentale per fornire alle istituzioni competenti dati concreti sulla produzione e gestione dei rifiuti speciali in Italia, utili alla costruzione di un bilancio in tema riciclo in Europa e alla definizione di obiettivi di sostenibilità.

Nel settore primario le imprese agricole rientrati nell’art. 2135 del codice civile sono esonerate dalla redazione e trasmissione del MUD, ma rimangono obbligati altri soggetti quali i contoterzisti.

Cascina Pulita è a disposizione dei propri clienti per fornire un supporto nel servizio di redazione e trasmissione MUD 2023. Ricordiamo, infatti, che un’errata compilazione da parte delle aziende potrebbe comportare sanzioni in caso di dichiarazioni non conformi. Per maggiori informazioni, Vi invitiamo a contattarci ai seguenti riferimenti:

Laura Bellan

mud@gruppovergero.it
011 22 22 343
3371314654

Confagricoltura Torino, Bologna e Ferrara rinnovano un approccio sostenibile all’agricoltura con Cascina Pulita
01/02/2023

Confagricoltura Torino, Bologna e Ferrara rinnovano un approccio sostenibile all’agricoltura con Cascina Pulita

Confagricoltura Torino, Bologna e Ferrara rinnovano la loro convenzione con Cascina Pulita rafforzando la partnership in essere volta a sostenere un approccio green all’agricoltura e a fornire alle aziende delle rispettive province una soluzione concreta e attenta all’ambiente per la gestione dei rifiuti agricoli.

Cascina Pulita è stata selezionata in quanto in grado di garantire la completa tracciabilità dell’attività di smaltimento e recupero e l’erogazione di un servizio puntuale, capillare e ad elevato standard qualitativo per ogni tipo di impresa agricola.

Con l’occasione del rinnovo della convenzione, sono stati inoltre organizzati dei cicli informativi rivolti ai soci di Confagricoltura, in particolare delle aree di Cuneo e Torino, sull’ottimale gestione dei rifiuti agricoli, a partire dal corretto stoccaggio in azienda.

Per aderire al circuito di raccolta di Cascina Pulita, è possibile contattare la sede di Confagricoltura di riferimento oppure chiamare il numero verde di Cascina Pulita (800 910 394).

Webinar sui nuovi modelli di gestione dei rifiuti agricoli- Kyoto Club
10/01/2023

Webinar sui nuovi modelli di gestione dei rifiuti agricoli- Kyoto Club

Cascina Pulita partecipa al progetto F-FAIRCAP realizzato da Kyoto Club, cofinanziato dall’Unione Europea e patrocinato dal Ministero della Transizione Ecologica, volto ad esplorare le molteplici interconnessioni tra Politica Agricola Comune (PAC) e economia circolare.

All’interno del ciclo di incontri previsti dal progetto, Cascina Pulita ha tenuto il webinar “Buone pratiche: nuovi modelli di gestione dei rifiuti agricoli”, presentato da Virginia Vergero in veste di Responsabile dell’Innovazione, in cui sono stati affrontati temi relativi alla sostenibilità ambientale, alla valorizzazione dei rifiuti e alle loro possibilità di recupero e riutilizzo.

In questa cornice, Cascina Pulita è stata presa come modello per la raccolta degli scarti di origine agricola, improntata ai principi di sostenibilità ambientale ed economia circolare. Proprio in ottica di circular economy, Cascina Pulita porta infatti avanti il progetto “Zero Scarti”, volto al raggiungimento della piena circolarità dei rifiuti prodotti dal settore produttivo primario.

Per ripercorrere gli argomenti trattati, il webinar si può rivedere a questo link.

Grazie ancora a Kyoto Club per quest’occasione di confronto.

 

VILLAGGIO COLDIRETTI DI MILANO
30/09/2022

VILLAGGIO COLDIRETTI DI MILANO

Cascina Pulita, partner tecnico in campo per la sostenibilità dell’evento, incontra le aziende agricole ed i loro prodotti. Una buona occasione per vivere in prima persona le atmosfere del settore e delle eccellenze italiane. 🌾🚜👩🏼‍🌾

Al Villaggio degli agricoltori della Coldiretti al Castello Sforzesco, tutti hanno potuto vivere per una volta l’ esperienza gourmet con il miglior cibo italiano con menu preparati dagli agrichef ed i sapori antichi della tradizione.

La tutela dell’ambiente è entrata nella costituzione italiana
24/03/2022

La tutela dell’ambiente è entrata nella costituzione italiana

La tutela dell’ambiente, della biodiversità e degli ecosistemi entra in Costituzione. L’Aula della Camera ha infatti definitivamente approvato la proposta di legge costituzionale che modifica in tal senso due articoli della Carta, il 9 ed il 41 (con una clausola di salvaguardia – spiega il Ministero della Transizione ecologica – per l’applicazione del principio di tutela degli animali negli Statuti speciali delle Regioni Sardegna, Sicilia e Valle d’Aosta e delle Provincie del Trentino-Alto Adige e del Friuli Venezia Giulia).

Ecco come cambiano i due articoli della Costituzione (In maiuscolo le novità). Articolo 9: «La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione. TUTELA L’AMBIENTE, LA BIODIVERSITÀ E GLI ECOSISTEMI, ANCHE NELL’INTERESSE DELLE FUTURE GENERAZIONI. LA LEGGE DELLO STATO DISCIPLINA I MODI E LE FORME DI TUTELA DEGLI ANIMALI». Articolo 41: « L’iniziativa economica privata è libera. Non può svolgersi in contrasto con l’utilità sociale o in modo da recare danno alla sicurezza, alla libertà, alla dignità umana, ALLA SALUTE, ALL’AMBIENTE. La legge determina i programmi e i controlli opportuni perché l’attività economica pubblica e privata possa essere indirizzata e coordinata a fini sociali E AMBIENTALI». Qui l’annuncio del Ministero della Transizione Ecologica

Mettiti alla guida del tuo futuro
31/03/2022

Mettiti alla guida del tuo futuro

Diamo il via oggi a Cremona il progetto METTITI ALLA GUIDA DEL TUO FUTURO , frutto della partnership pubblico-privata tra Cascina Pulita, Centro per l’Impiego della Provincia di Cremona, Informagiovani Cremona e UNASCA (Unione Nazionale Autoscuole Studi Consulenza Automobilistica). Il progetto, espressione dei valori di inclusività, vicinanza al territorio e valorizzazione delle persone propri del Gruppo Vergero e di Cascina Pulita, prevede la selezione di 3 candidati meritevoli, a cui verrà erogata una BORSA DI STUDIO per l’ottenimento della patente C, del corso CQC e del patentino ADR.

A valle del conseguimento di tali qualifiche e di una formazione in azienda in affiancamento ad autisti esperti, sarà offerta l’opportunità di un contratto di lavoro a tempo indeterminato presso Cascina Pulita. Un’opportunità formativo/lavorativa imperdibile per tutti i giovani appassionati dei grandi mezzi di trasporto, con la voglia di mettersi in gioco e far parte di una squadra dinamica come quella di Cascina Pulita. Un sentito ringraziamento va a: Per la Provincia di #Cremona e il #CPI: Mirko Signoroni, Presidente della Provincia di Cremona, Erika Winblad, Monica Sabbioneta, Marco Patana Per il Comune di #Cremona e Informagiovani Cremona: l’Assessore, Maura Ruggeri, Maria Sara Rota Per UNASCA: Vadim Ravani Per informazioni e modalità di candidatura. CPI Cremona

Syngenta e Cascina Pulita insieme per la sostenibilità
07/10/2021

Syngenta e Cascina Pulita insieme per la sostenibilità

Cascina Pulita e Syngenta hanno presentato al pubblico la loro partnership per realizzare una filiera sostenibile dei contenitori di agrofarmaci, secondo i principi dell’economia circolare. Un primo traguardo all’interno di un ancor più ambizioso progetto per rendere l’agricoltura il primo settore economico completamente circolare. E’ in continuo sviluppo infatti il progetto Zero Scarti, un progetto di Cascina Pulita e Confagricoltura da cui nasce l’impianto Clean Wash, che permette il recupero dei contenitori vuoti di agrofarmaci. Il video che spiega la partnership tra Cascina Pulita e Syngenta è visionabile al seguente link

NUOVO IMPIANTO IN TOSCANA
08/09/2021

NUOVO IMPIANTO IN TOSCANA

In apertura il nuovo grande impianto di Cascina Pulita per il recupero dei rifiuti agricoli in Toscana. La nuova apertura permetterà a Cascina Pulita di effettuare il trasferimento graduale da Montallese (Chiusi) alla zona industriale delle Biffe (Chiusi).Con i suoi 16.000 mq di area, di cui 5.000 coperti, un ottimo posizionamento logistico nel comune di Chiusi e attrezzature per 2 milioni, il sito è destinato alla valorizzazione delle plastiche di origine agricola, in piena realizzazione di economia circolare. Link

NUOVO HEADQUARTER DI GRUPPO VERGERO
15/07/2021

NUOVO HEADQUARTER DI GRUPPO VERGERO

Questo importante traguardo, tassello chiave della strategia di Gruppo Vergero per i servizi all’agricoltura nel Centro Italia, sosterrà inoltre la riqualificazione dell’area, nuova occupazione e opportunità di sviluppo per il tessuto locale. In autunno l’apertura dei cancelli! Selezionato il vincitore del Concorso di progettazione internazionale per il futuro headquarter di Venaria Reale.

A vincere sono i giovani architetti Lorenzo Barghini e Bernardo Aguilar Leon , con una proposta architettonica rappresentativa dei valori e dell’identità del Gruppo, in grado di inserirsi armoniosamente nel contesto territoriale e valorizzarlo. La nuova casa dell’Azienda sarà una struttura allo stesso tempo d’effetto ed elegante, aperta e trasparente verso l’esterno, accogliente e partecipativa nei suoi interni: l’essenza di quello che ogni giorno il Gruppo si impegna a realizzare. Per riprendere le parole del Presidente Marco Vergero: “Una proposta leggera, gentile ed elegante che siamo certi sarà apprezzata dal territorio. Il nuovo headquarter sarà un luogo da vivere in cui le persone potranno riconoscersi e soprattutto incontrarsi, confrontarsi e scambiarsi idee, in una continuità di spazi tra interni e esterni.” Un ringraziamento a Fondazione per l’architettura / Torino, per aver accompagnato il Gruppo lungo il percorso concorsuale che ha permesso di dare spazio alla creatività.

Firmata la convenzione tra Coldiretti e Cascina Pulita
29/04/2021

Firmata la convenzione tra Coldiretti e Cascina Pulita

Un importante traguardo verso l’economia circolare. Firmata la convenzione nazionale tra Coldiretti e Cascina Pulita per rendere l’agricoltura italiana la più green d’Europa. Obiettivo della convenzione è la diffusione di pratiche sostenibili in agricoltura, grazie alla costituzione di un circuito organizzato di raccolta dei rifiuti prodotti dalle imprese agricole. Un importante traguardo che rappresenta un passo in avanti concreto per realizzare una gestione corretta e trasparente dei rifiuti agricoli a livello nazionale, che agevoli la transizione verso il modello di economia circolare. Link

Il Corriere della Sera per Cascina Pulita: la green economy
09/04/2021

Il Corriere della Sera per Cascina Pulita: la green economy

Grazie a Piera Genta e al Corriere della Sera per aver raccontato l’esperienza di Gruppo Vergero e Cascina Pulita. Cascina Pulita racconta la propria esperienza di operatore della greeneconomy al Corriere della Sera, quale elemento di connessione tra i produttori di rifiuto e i recuperatori, possibile grazie al grande lavoro di selezione e preparazione del materiale.”Siamo a tutti gli effetti dei preparatori al riciclo, l’anello di collegamento tra i produttori di rifiuto e i recuperatori, preparando il materiale e identificando i soggetti corretti per un ottimale recupero. Il network è la nostra forza”.

Firmata la convenzione tra Consorzi Agrari d'Italia e Cascina Pulita
26/10/2020

Firmata la convenzione tra Consorzi Agrari d'Italia e Cascina Pulita

L’accordo garantirà la continuità della raccolta dei rifiuti agricoli. Firmata tra i Consorzi Agrari d’Italia e Cascina Pulita la nuova convenzione per la raccolta dei rifiuti agricoli nell’ adriatico e in Emilia Romagna. L’accordo, siglato dai delegati di CAI Davide Bricchi e Ivan Cremonini, e Cascina Pulita, garantirà la continuità della raccolta dei rifiuti agricoli, grazie ad un sistema di piattaforma mobile attivo in tutte le province delle Marche, ed in Emilia Romagna nelle province di BO, FC, RN.

Sarà la soluzione ideale per l’esigenza del mondo agricolo di effettuare uno smaltimento ispirato all’ economia circolare e fondato sul riciclo dei mezzi tecnici distribuiti dal Consorzio Agrario.

Cascina Pulita e la sostenibilità ambientale
21/10/2020

Cascina Pulita e la sostenibilità ambientale

Realizzato il primo impianto di recupero di agrofarmaci. Cascina Pulita continua la sua mission sulla sostenibilità ambientale. Ispirandosi ai principi di economia circolare condivisi con il partner Syngenta Italia, è stato realizzato da Cascina Pulita il primo ed unico impianto in Italia in grado di dare un fine vita volto al recupero delle confezioni vuote di agrofarmaci.

Grazie ItaliaOggi per aver ricordato questo importante traguardo per l’ ambiente nel suo articolo.

Economia circolare nel settore agricolo
07/09/2020

Economia circolare nel settore agricolo

La testimonianza di Virginia Vergero, responsabile innovazione del Gruppo Vergero Srl. Il settore agricolo produce un’ampia gamma di scarti: “Ogni anno – spiega Virginia Vergero,– vengono immessi nel mercato italiano circa 40 milioni di unità di rifiuti, di cui è necessario gestire al meglio il fine-vita,…“.

 

Cascina Pulita, attiva in tutto il Nord e Centro Italia e con oltre 40.000 clienti, ha sviluppato un sistema di raccolta capillare dei rifiuti agricoli, unico in Italia, che consente di raccogliere tutte le tipologie di rifiuti agricoli e di conferirli in centri di raccolta specializzati nella loro selezione e recupero.

x